Corsi Bagnino - Guardia Costiera ausiliaria Sicilia
Back to Top

CHIAMA ORA

 SEDE GCA PALERMO

 

 

 
 
 

Corsi Bagnino di salvataggio

Corsi e didattica

Categoria: Corsi S.N.S.

Programma del corso e didattica

Il corso per l’abilitazione alla professione di “Bagnino di Salvataggio” viene svolto da “Istruttori nelle Arti Marinaresche per il Salvataggio” della S.N.S. altamente qualificati e da un Medico.
Il programma del Corso si articola in lezioni teoriche e pratiche.
Diversi sono gli argomenti che, di volta in volta, vengono affrontati dagli Istruttori all’interno di specifiche lezioni formative (vd. Il regolamento degli esami). Oltre alle nozioni teoriche (meteorologia, ordinanza della Capitaneria di Porto, trattamento dell’acqua in piscina, etc.) gli allievi vengono preparati con prove pratiche (salvataggio a nuoto, voga, nodi, primo soccorso). Al termine del periodo formativo i corsisti “aspiranti Bagnini di Salvataggio” sosterranno l’esame di abilitazione previsto dalla normativa vigente.

 PER INFO: CHIAMA ORA IL Tel:+393351001236 sede GCA Palermo

Leggi tutto: Corsi e didattica

Soccorso in ambiente acquatico

Categoria: Corsi S.N.S.

Il 2-3 marzo 2012 è stato presentato a Orvieto il nuovo manuale di “Soccorso in ambiente acquatico” di Riccardo Ristori, Direttore Generale Sanitario nazionale SNS.

Il manuale Corso per Bagnini  presenta novità  importanti e si incentra sulle situazioni tipiche che un bagnino di salvataggio deve affrontare  come soccorritore professionale in tutti gli ambienti acquatici (spiagge, piscine, laghi, fiumi, ecc.). In particolare è stato dato il giusto peso ai casi di annegamento, oggetto di studio e d'interesse specifico per la nostra organizzazione.

Chiama ora

 PER INFO: CHIAMA ORA IL Tel:+393351001236 sede GCA Palermo
 

Leggi tutto: Soccorso in ambiente acquatico

Manuale di Salvataggio

Categoria: Corsi S.N.S.

Nel 1918 una circolare del Ministero dei Trasporti Marittimi e Ferroviari, imponeva alle Capitanerie di Porto del regno di fare obbligo a tutto il personale addetto agli stabilimenti balneari di comprovare l’idoneità nel nuoto, nella pratica del primo soccorso e della respirazione artificiale.
Le Capitanerie di porto si rivolsero alla S.N.S. che, dopo un propedeutico corso e un esame d'idoneità, rilasciava un brevetto di “Soccorritore di spiaggia”, antesignano del Bagnino di Salvataggio.

Si arriva successivamente a ipotizzare la figura del Bagnino di Salvataggio che, vista la sua utilità, diventa, con Legge dello stato dei primi anni ’30, obbligatoria in tutti gli stabilimenti balneari.

Chiama ora

 PER INFO: CHIAMA ORA IL Tel:+393351001236 sede GCA Palermo

 

Leggi tutto: Manuale di Salvataggio